Una squadra under 40 al ministero dell'Istruzione (La Stampa, 2 febbraio 2012)

Una squadra under 40 al ministero dell'Istruzione
by Flavia Amabile, La Stampa, 2 February 2012

Il ministro Francesco Profumo ha creato lo speciale "think-tank" per il proprio dicastero
Profumo: i sei giovani saranno i miei consiglieri

Che cosa ci fa al ministero dell’Istruzione uno che sta lavorando perché si possa scattare una foto con il telefonino e inviarla al Comune che provvederà a intervenire prima possibile per risolvere il problema o acquistare un appartamento consultando quando si vuole e dove si vuole criminalità, smog o traffico della zona? O una che ha appena offerto a tutti gli appassionati di musica la possibilità di trovare in un istante sul proprio telefonino informazioni anche sui gruppi meno conosciuti? Sono in sei così: geniacci, non ancora quarantenni, assunti per un anno al ministero dell’Istruzione, dove l’età media di chi ha un contratto da quelle parti è ben oltre i 50.

Li ha voluti il ministro Francesco Profumo, saranno i suoi consiglieri e formeranno un pensatoio molto concreto a viale Trastevere, ma non solo. Si chiamano Arianna Bassoli, Stefania Milan, Damien Lanfrey, Lorenzo Benussi, Donatella Solda Kutzmann, Dario Carrera. In tre lavorano già in Italia ma gli altri tre rientrano dopo lunghi anni all’estero, come Stefania Milan che arriverà da Toronto e quando ha saputo di avervinto si è commossa: «Aspettavo da tempo che il mio Paese mi chiamasse», ha detto.

[...]

Read online